Hera e i resti dell’alluvione

Ecomondo ospiterà le principali aziende del settore: Hera con uno stand realizzato con materiali di recupero, Maggioli con servizi di digitalizzazione e innovazione, e un convegno sulla transizione green dell'autotrasporto merci.

Le principali aziende del settore saranno a Ecomondo. Ci sarà il gruppo Hera, con uno stand di 550 metri quadrati interamente realizzato con materiali di recupero da Scart, il progetto artistico del gruppo che da oltre 25 anni realizza opere e installazioni partendo da materiali di scarto e rifiuti. Allo stand 500 nel padiglione C1 sarà possibile scoprire le diverse iniziative della multiutility. Ad accogliere i visitatori allo stand ci sarà un’auto da Formula 1, lunga 4,4 metri realizzata con i rifiuti provenienti dall’alluvione del maggio scorso. In bella mostra ci saranno anche una trentina di opere d’arte create con scarti provenienti da attività sportive. Anche il Gruppo Maggioli parteciperà a Ecomondo. Il claim ‘Da Smart City a Value City. Governiamo dati e informazioni per garantire servizi di valore’ rappresenta l’obiettivo con cui l’azienda si prepara ad accogliere (padiglione D2 Stand 100) i partecipanti all’expo, per presentare i vantaggi e le potenzialità d’utilizzo di software, tecnologie, servizi e competenze per la digitalizzazione e l’innovazione di pubblica amministrazione e imprese. Domani alle 9.30 ci sarà il convegno

‘La transizione green dell’autotrasporto merci’

(sala Cedro padiglione C7), apertura dei lavori con il viceministro delle Infrastrutture, Galeazzo Bignami.