Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Hotel (quasi) pieni: "Ritorno alla normalità"

Pasqua, gli albergatori confidano nel last minute per il tutto esaurito. Pienone nei ristoranti

Dopo due anni di lockdown, a Riccione per hotel e ristoranti si annuncia una buona ripresa per la Pasqua. Si calcola che per questo ponte festivo rimarranno aperte 180200 strutture ricettive, circa la metà di quelle presenti sul territorio comunale. Non si registra ancora il tutto esaurito, se non nei quattro stelle, ma con il last minute si potrebbe sfiorare anche il sold out. La voglia di mare, di libertà e buona cucina è tanta, lo confermano pure i ristoratori, molti di loro, soprattutto per Pasqua e Pasquetta sono già al completo, mentre le prenotazioni continuano a fioccare. "In questi ultimi quattro-cinque giorni lo squillare dei telefoni e l’arrivo delle mail ci hanno fatto avvertire ottimismo e soddisfazione – commenta Luca Cevoli, direttore di Federalberghi –. Le strutture che si sono riqualificate, oltre 150, fanno le prove di partenza per la prossima stagione balneare. I prezzi sono buoni, abbiamo eventi di spettacolo, come l’Hip Hop, e sportivi. Considerati il bel tempo che ci dà una mano e la grande richiesta speriamo in una buona Pasqua. Dopo due anni di difficoltà per il Covid, intravediamo un ritorno alla normalità, speriamo di chiudere questo ponte con un buon risultato".

"Per Pasqua dovrebbero essere aperti circa 180-200 hotel. Per quanto ci risulta le prenotazioni sono state fatte per due-tre notti – fa sapere Bruno Bernabei, presidente di Costa Hotel e di Food Hotels –. Mentre i quattro stelle sono pressoché al completo, tutti gli altri hanno un riempimento del 6070 per cento. Numeri che possono lievitare col last minute, comunque inferiore agli scorsi anni. A fronte di quindici giorni fa, quando tutto si era bloccato, la situazione si è ristabilita. È chiaro che i rincari pesano sulle vacanze, ma siamo fiduciosi, nell’insieme va meglio del previsto".

Ottimismo anche sul fronte della ristorazione. Claudio Rastelli dell’Allotria commenta: "La sera le temperature sono basse, ma abbiamo una richiesta molto alta. Siamo sul tutto esaurito, anche se orientati a limitare i posti all’esterno per via del meteo posso parlare di una buona Pasqua". Lo conferma anche Sergio Pioggia della Fattoria del mare: "Finalmente, dopo due anni di chiusura pasquale, stiamo andando bene. Il telefono già da una settimana squilla in continuazione, le telefonate in certi momenti si accavallano, contiamo di cominciare il secondo turno dopo le 15,30. Ieri sera eravamo pieni, andiamo verso il tutto esaurito. La riviera sarà imballata, Rimini, Riccione attirano sempre, c’è già gente che prende sole sulla nuova passeggiata".

Nives Concolino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?