Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

"Il bonus psicologico diventa una realtà: aiutiamo tanti giovani"

ll bonus psicologico c’è. I riminesi che vogliono avviare una psicoterapia ma non hanno mezzi sufficienti, saranno aiutati dal pubblico. "Mettiamo in campo un contributo per quelle persone che non avrebbero la possibilità di intraprendere percorsi di psicoterapia e a cui ora, grazie alle risorse approvate dal Distretto socio sanitario di Rimini Nord, viene garantito questo diritto", annuncia l’assessore alla protezione sociale del Comune e presidente del Distretto Kristian Gianfreda. Il ‘bonus psicologico’ è una misura da 110.000 euro "che si aggiunge a quella che predisporrà il Governo e che avevamo deciso di realizzare dopo l’iniziale e poi rivista bocciatura ‘romana’ all’emendamento sul bonus salute mentale", precisa l’assessore. Con le nuove risorse, aggiunge, "potremo allargare la platea di beneficiari, includendo in questo aiuto di carattere economico un numero ancora più ampio di destinatari. Probabilmente siamo gli unici a farlo a livello locale con una operazione ad hoc". Due le categorie a cui è rivolto (con reddito che non superiore ai 25 mila euro): i caregiver, cioè coloro che si occupano di persone non autosufficienti, per i quali c’è un pacchetto di 70.000 euro. E gli adolescenti (40.000 euro). "In questo modo – conclude Gianfreda – rispondiamo a una richiesta che viene dai cittadini, e soprattutto da tante ragazze e ragazzi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?