Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Il Comune paga mezzo milione per chiudere la guerra dei parcheggi

Fine del contenzioso sul lungomare di Riccione "In dote 70 posti auto"

Settanta parcheggi in dote per chiudere una vicenda che si trascinava da oltre un decennio, e sembrava dovesse avere ricadute ben maggiori sulle casse comunali. La guerra legale tra San Martino Parking Gest e il Comune risale alla realizzazione del Lungomare 2, quando il soggetto che realizzò l’opera contestò all’amministrazione il mancato rispetto degli accordi presi per la regolazione della sosta in superficie. Ne venne fuori un contenzioso legale con una richiesta danni che, inizialmente, era di oltre 11 milioni di euro.

La vicenda si è chiusa con un accordo stragiudiziale che prevede, come spiegano dal municipio in una nota, la risoluzione della convenzione e il riscatto anticipato di 70 parcheggi, dietro pagamento di 500mila euro a titolo transattivo da versare in due rate. L’accordo per il riscatto dei 70 posti auto sarà portato al voto di ratifica del prossimo consiglio comunale.

"Chiudiamo con largo anticipo, favorendo quindi la dotazione pubblica di parcheggi nella zona mare, un contenzioso tuttora pendente davanti alla Corte di Appello di Bologna – sottolinea il sindaco, Renata Tosi – Arrivare a un accordo in maniera anticipata ha permesso al Comune di poter riscattare 70 nuovi posti auto da mettere a disposizione di cittadini e turisti. La società ha quindi rinunciato alla pretesa di oltre 11 milioni di euro e a tutti i danni presunti. La scelta di chiudere il contenzioso a una cifra molto più bassa di quella pretesa, e riscattando i parcheggi pubblici, è stata giudicata da questa amministrazione vantaggiosa e praticabile".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?