Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Il maggio dei libri alla Gambalunga

Parte nella biblioteca di Rimini l’edizione speciale di incontri e presentazioni di autori

La rassegna ’Libri da queste parti 2022’ comincia domani con Alessandro Giovanardi (. foto. ) e Vittorio D’Augusta
La rassegna ’Libri da queste parti 2022’ comincia domani con Alessandro Giovanardi (. foto. ) e Vittorio D’Augusta
La rassegna ’Libri da queste parti 2022’ comincia domani con Alessandro Giovanardi (. foto. ) e Vittorio D’Augusta

’Libri da queste parti’, la rassegna di novità editoriali dedicata agli studi e alle ricerche degli autori riminesi, torna alla bibioteca Gambalunga con un’edizione speciale per ’il Maggio dei Libri’. L’obiettivo, celebrano anche quest’anno l’importanza della lettura come strume nto di crescita sociale e personale, è far conoscere i libri come chiave per comprendere il mondo che circonda, conoscerne le origini e immaginarne il futuro. Con questo tema, e sei incontri dedicati, l’edizione 2022 sarà inaugurata domani, giovedì 5 maggio, alle 17.30 da Alessandro Giovanardi, storico, critico d’arte e docente di Arte sacra alll’Istituto di Scienze religiose di Rimini.

Con Vittorio D’Augusta, artista riminese d’adozione, presenteranno ’Pensare il confine. Vladimiro Zabughin tra Oriente e Occidente’. Giovanardi recupera la biografia intellettuale di uno dei più originali esponenti del pensiero russo di primo Novecento, Zabughin, morto prematuramente in Italia in un incidente alpinistico. Un’anticipazione degli appuntamenti che seguiranno: già giovedì 12 maggio, intanto, la presentazione di ’Vita sul porto a Rimini nei documenti del tardo Cinquecento’ di Alessandra Peroni e Oreste Delucca. Giovedì 19, il professor Enrico Angiolini, storico e archivista, presenterà ’Sartoni chi? Tracce di una famiglia da 500 anni in Romagna’ di Luigi Sartoni. E poi ancora mercoledì 25 nella corte di Palazzo Gambalunga l’omaggio a Pier Giorgio Pasini da parte della redazione di Romagna arte e Storia. Martedì 31, ancora nella corte, la poetessa e saggista Rosita Copioli presenterà il libro di Maria Virginia Cardi. La rassegna si concluderà giovedì 9 giugno con la presentazione del libro ’Le figlie di Galiani e mia madre’ di Rosita Copioli in dialogo con lo scrittore Rodolfo Francesconi.

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni: 0541.704488, bibliotecagambalunga.it.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?