Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Il nuovo lungomare avanza "Martedì parte il rush finale"

"Un’opera pubblica di straordinaria importanza la cui realizzazione procede secondo programmi, con il nuovo lungomare già invaso oggi da cittadini e turisti, in questo venerdì che apre il weekend lungo di Pasqua. In vista della ripresa delle attività del cantiere, prevista già da martedì". Così il sindaco Filippo Giorgetti, che ieri mattina ha fatto un sopralluogo con il progettista e direttore dei lavori Davide Agostini, "presso il nuovo waterfront di Bellaria in prosecuzione di viale Colombo". Giorgetti rivolge pubblicamente "un ringraziamento all’impresa, che ha lavorato alacremente anche negli ultimi giorni, vedendo impegnati fino a oltre venti operai: consentendo così di completare e aprire al pubblico il tratto di un lungomare moderno e rigenerato sino a via Veglia, con ultimazione anche del getto del cemento drenante sino all’altezza del bagno 20". Com’è ormai stranoto la seconda tranche di lavori del nuovo lungomare ciclopedonale che verrà intitolato a Raffaella Calla Pelloni, dopo la prima tranche dello scorso anno che ha riguardato solo un breve tratto in zona piazzale Kennedy, arriverà fino al bagno 16, in zona Cagnona. Il proseguimento dei lavori fino ai primi stabilimenti balneari al confine nord del territorio comunale è invece previsto per il prossimo anno. Mentre il lungomare procede, i titolari dei bagni e dei chioschi bar interessati stanno lavorando per poter predisporre cabine di spiaggia e servizi in modalità almeno temporanea, dopo la necessaria demolizione delle vecchie strutture, che è coincisa con la sentenza del Consiglio di Stato, in autunno, che ha decurtato di dieci anni i tempi previsti per le concessioni. Mettendo in difficoltà gli operatori costretti comunque a investire.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?