Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 lug 2022
6 lug 2022

Il parcheggio in via Coletti si fa Pronti 130 nuovi posti gratuiti

La giunta dà il via libera al progetto di fattibilità e da luglio in via Ortigara è arrivato lo Shuttlemare

6 lug 2022

Nuovi posti auto a San Giuliano. Per ora sulla carta. C’è l’ok della giunta al progetto di fattibilità tecnica ed economica per un nuovo parcheggio temporaneo in via Coletti, con servizio Shuttlemare esteso a via Ortigara. Gli stalli in più, gratuiti, saranno 130. Previsto un investimento di 75mila euro. L’area è attualmente incolta, priva di manufatti, reti idrauliche e rete di illuminazione. L’obiettivo è, in attesa di accompagnare una più ampia rigenerazione dell’area, di proprietà di Patrimonio Mobilità Provincia di Rimini. "Verrà inoltre realizzato – spiega Palazzo Garampi – un sistema di illuminazione per rendere fruibile il parcheggio anche nelle ore notturne". Dal primo luglio è stata estesa anche a via Ortigara l’area di copertura dello Shuttlemare, con circa 2.500 utenti a settimana, per migliorare l’accessibilità dalla città al mare, a beneficio di turisti e cittadini. "Nuovi servizi di accessibilità e nuovi posti auto che si inseriscono in un percorso di miglioramento dell’accessibilità all’area di San Giuliano Mare già avviato negli scorsi anni con la realizzazione della nuova pista ciclabile su via Coletti – spiegano gli assessori alla mobilità, Roberta Frisoni (in foto), e ai lavori pubblici, Mattia Morolli – e che in prospettiva vedrà ulteriori interventi di rigenerazione e di implementazione del sistema di trasporto pubblico".

Approvato dalla giunta anche il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la "messa in sicurezza e nuova illuminazione per l’intersezione tra via Verenin e via Lotti", a Viserba, per un investimento di 314mila euro. Via Verenin è lunga 1.200 metri e collega la Statale con il lungomare di viale Porto Palos. L’intervento prevede due rotatorie. Una, raggio variabile tra 8 e 12,5 metri, garantirà l’accesso e l’uscita da via Lotti in sicurezza; un’altra rotatoria in via Verenin, con diametro esterno di 25 metri, avrà "il duplice obbiettivo" di rallentare la velocità dei veicoli lungo la strada principale e permettere l’inversione di marcia degli autobus provenienti dalla SS16, realizzando così una nuova fermata del Trasporto Pubblico Locale davanti alle abitazioni. "Un intervento in grado di migliorare la sicurezza – spiega Mattia Morolli, assessore ai lavori pubblici – e facilitare l’utilizzo di diversi mezzi di trasporto, da quelli del trasporto pubblico a quello ciclo pedonale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?