Il piano del traffico: in molte strade il limite dei 30 all’ora

Sul lungomare confermato il transito dei bus turistici ma con sosta limitata a 30 minuti per il carico e scarico

Il piano del traffico: in molte strade il limite dei 30 all’ora

Il piano del traffico: in molte strade il limite dei 30 all’ora

Il piano del traffico di Cattolica entra nel vivo. Tra le novità ha già preso corpo la nuova pista ciclabile in via Fiume, come naturale proseguimento verso mare del percorso di via Del Prete. "Si sta ragionando sulla possibilità di riportare a doppio senso il tratto di via Del Prete, ora a senso unico, che intercetta via Genova e va verso Nord _conferma il dirigente Riccardo Benzi, referente del nuovo piano del traffico _ per alleggerire il traffico in via Carducci e per consentire a chi proviene da via Genova di poter dirigersi verso Riccione entrando in via Del Prete". Si tratterebbe di un cambiamento significativo in zona a mare. Ma anche in piazza Roosevelt sono previsti cambiamenti importanti: "Vorremmo proibire di arrivare da via Don Minzoni a piazza Mercato _ conferma Benzi _ in modo tale, con un divieto, che chi proviene da mare, attraverso via Don Minzoni appunto, sia costretto in piazza Roosevelt a girare a sinistra verso il municipio, creando in questa piazza una sorta di anello per il traffico".

Sul lungomare resta confermato il transito dei bus turistici ma con sosta limitata a circa 30 minuti per il carico e scarico di passeggeri e bagagli. Inoltre verranno introdotte in zona mare diverse vie a velocità limitata ai 30 km/h. Nei prossimi mesi, inoltre, entrerà nel vivo anche il cantiere sulla statale 16 per realizzare una nuova rotatoria all’altezza dell’ospedale Domenico Cervesi. Intanto l’amministrazione comunale ha annunciato la chiusura del cantiere presso i Giardini De Amicis in piena zona mare con notevole vantaggio per il traffico da e per il lungomare Rasi-Spinelli.

lu.pi.