Il primo scoglio per Sacchetti: serve un nuovo comandante dei vigili

Dopo 25 anni Fabio Cenni lascia la polizia locale di Santarcangelo: lavorerà nel Comune di Bologna. A giorni il vertice del sindaco con i colleghi di Verucchio e Poggio Torriana per trovare una soluzione.

Il primo scoglio per Sacchetti: serve un nuovo comandante dei vigili

Il primo scoglio per Sacchetti: serve un nuovo comandante dei vigili

Non occorrerà attendere molto per conoscere la nuova giunta di Santarcangelo. Perché Filippo Sacchetti vuole fare presto. Il neo sindaco si è dato una settimana. Le consultazioni dovrebbero concludersi a giorni, già all’inizio della prossima settimana il neo sindaco potrebbe ufficializzare la sua squadra. Dei 5 assessori, almeno 2 o 3 dovrebbero essere volti della vecchia giunta. Come anticipato ieri, Sacchetti sembra intenzionato a riconfermare in squadra Emanuele Zangoli, il secondo più votato del Pd, e forse anche Pamela Fussi, la vicesindaca uscente, rieletta con la lista Più Santarcangelo. La terza conferma potrebbe essere quella di Angela Garattoni di Pensa Una mano per Santarcangelo, nel caso in cui non venga promosso in giunta l’avvocato Patrick Wild, il più votato della lista. Tra i volti nuovi circola invece il nome di Luca Paganelli del Pd, il più votato in assoluto con 292 preferenze. E potrebbe esserci spazio anche per Tiziano Corbelli della civica Più Santarcangelo. Questione di giorni e Sacchetti dovrebbe sciogliere gli ultimi nodi. Ha fretta il neo primo cittadino, perché "abbiamo tanto da lavorare".

Una delle prime questioni che il sindaco deve risolvere non è da poco. Sacchetti, insieme ai colleghi Ronny Raggini (Poggio Torriana) e Lara Gobbi (Verucchio) dovrà trovare un nuovo comandante della polizia locale. Fabio Cenni, che ricopriva il ruolo dal 2018, lascerà infatti il comando di via Andrea Costa tra pochissimi giorni. Cenni da lunedì lavorerà come funzionario per il Comune di Bologna (nel settore affari giuridici), dopo aver partecipato ed essere risultato tra i vincitori del concorso indetto per il ruolo. Ha rassegnato le dimissioni da comandante già da diversi mesi, ma i Comuni di Santarcangelo, Verucchio e Poggio Torriana e l’Unione Valmarecchia (ente dal quale dipende la polizia locale) gli hanno chiesto di rimanere in servizio fino alla metà di giugno. Il tempo è scaduto. Per il momento non ci sono all’orizzonte bandi per scegliere il nuovo comandante. I sindaci di Santarcangelo, Verucchio e Poggio Torriana si incontreranno a breve, per decidere il da farsi. Non sarà affatto facile trovare un sostituto di Cenni, che ha lavorato nella polizia locale di Santarcangelo per 25 anni e conosce come pochi altri il territorio.