In arrivo un nuovo supermercato tra le vie Emilia-Romagna e Ferrara

Cattolica, via libera della Commissione per la qualità architettonica e paesaggio .

In arrivo un nuovo supermercato tra le vie Emilia-Romagna e Ferrara

In arrivo un nuovo supermercato tra le vie Emilia-Romagna e Ferrara

Via libera ad un nuovo supermercato a Cattolica. La notizia è destinata sicuramente a diventare oggetto di dibattito nell’aula del consiglio, riportando alla memoria le feroci polemiche che avevano infiammato qualche anno fa la politica cattolichina, arrivata a scontrarsi duramente attorno alla variante del Conad Macanno. Questa volta la proposta per la creazione di una nuova struttura di vendita di dimensioni medio-piccole arriva da Aldi, multinazionale tedesca attiva nel settore della grande distribuzione organizzata. Il punto individuato per l’intervento – che prevede anche dei lavori di demolizione prima della creazione della nuova struttura – è quello posto all’intersezione tra le vie Emilia-Romagna e Ferrara. La richiesta di autorizzazione paesaggistica ordinaria è stata sottoposta alla valutazione della Commissione per la qualità architettonica e il paesaggio, riunitasi il 13 febbraio scorso. La Commissione ha espresso parere favorevole condizionato "all’inserimento del verde verticale anche sulla schermatura frontale e la realizzazione di un frontalino, almeno sul prospetto sud, di mascheramento dell’impianto fotovoltaico". Nel 2021 il tema dei nuovi supermercati in arrivo a Cattolica era diventato terreno di scontro politico tra l’allora maggioranza del Movimento 5 Stelle e i gruppi consigliare di opposizione di centrosinistra. Contro la variante del Conad Macanno - progetto che ha comportato anche una riqualificazione complessiva dell’intera area - era insorto il comitato di quartiere, con la battaglia che era uscita fuori dall’aula del Consiglio comunale di Palazzo Mancini.