Arrestato l’altra mattina dai carabinieri un uomo di 45 anni del Comasco per detenzione di droga ai fini di spaccio e già noto alle forze dell’ordine. I militari della stazione di via Pascoli, guidati dal luogotenente Roberto Cabras, avevano ricevuto alcune segnalazioni attraverso il numero di emergenza 112. Si indicava uno strano viavai di persone, ad ogni ora del giorno e della notte, dalle parti di una abitazione nel centro di Bellaria. I carabinieri hanno organizzato un servizio di osservazione e controllo nella zona, che si è concluso con una perquisizione domiciliare, che ha dato esito positivo. In una scatola hanno trovato tre involucri di cellophane contenenti 150 grammi di cocaina, pronta per essere divisa in dosi. I militari si sono insospettiti per il fatto che il coperchio della scatola (un pannello da impianto elettrico) fosse molto danneggiato. Rinvenuti anche un bilancino di precisione e materiale per le dosi. L’uomo è stato posto ai domiciliari, in attesa del processo.