L’auto è andata distrutta
L’auto è andata distrutta

Rimini, 14 agosto 2019 - Ha incendiato la propria auto, ma è stato notato da una pattuglia dei carabinieri di Novafeltria che lo hanno bloccato e denunciato. Il fatto è accaduto a Maiolo. I carabinieri hanno avuto la segnalazione dalla centrale operativa di un’auto in fiamme nei pressi della località Boscara.

Andando sul luogo dell’incendio, i militari hanno notato nelle vicinanze un uomo cambiare improvvisamente percorso. Quando la pattuglia si è avvicinata, l’uomo ha tentato di allontanarsi ma è stato bloccato da uno dei due militari che lo ha riconosciuto. L’uomo, un 40enne, originario della zona ed attualmente domiciliato nel cesenate, è noto alle forze dell’ordine e con numerosi precedenti. Vistosi scoperto ha raccontato tutto. I carabinieri hanno poi accertato che la vettura era di sua proprietà. L’auto, una Lancia Y10 vecchio modello, è andata completamente distrutta. Le indagini proseguono per accertare il movente del gesto.