Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
2 giu 2022

"La giunta di Sica è ormai schierata a sinistra Come Fratelli d’Italia ci chiamamo fuori"

Filippo Zilli, vice commissario provinciale di FdI, difende l’ex assessore Simone Mazzi

2 giu 2022

"Senza nemmeno passare dalle elezioni i cittadini del Comune di Montefiore Conca si risvegliano oggi governati da una giunta di sinistra".

Non usa mezzi termini Filippo Zilli, vice commissario provinciale per Fratelli d’Italia nel commentare il ribaltone avvenuto in giunta. L’assessore Simone Mazzi non è più tale per un provvedimento di revoca firmato dal primo cittadino Filippo Sica che si basa su divergenze inconciliabili con lo stesso sindaco e con alcuni componenti della maggioranza. Ma Zilli ci vede altro visto che di recente l’ex assessore Mazzi si era iscritto a Fratelli d’Italia.

"La notizia – prosegue Zilli – ha sancito il definitivo passaggio a sinistra dell’amministrazione, che oggi si è messa totalmente nelle mani del Partito Democratico con vice sindaco e nuovo assessore incaricato già palesemente schierati. Posso capire le dinamiche territoriali di un piccolo comune che si presenta con un progetto civico ‘eterogeneo’, ma non dimentichiamoci che Montefiore Conca fu conquistata e ben amministrata dopo decenni di sinistre, prima da Filippo Berselli per 5 anni, e poi da Valli Cipriani per ben 10 anni. Sica, che era ai tempi un assessore della Cipriani, avrebbe dovuto portare avanti il già ottimo lavoro iniziato; invece ha preferito le grandi promesse del PD, magari in virtù di chissà quale promessa".

A questo punto Fratelli d’Italia saluta la maggioranza di governo. "Non possiamo che chiamarci fuori e lavoreremo insieme a Mazzi e ai tanti iscritti e amici, per dare a Montefiore Conca una proposta realmente civica e libera".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?