Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

La "grande famiglia civica" di Renata Tosi

Presentate le due liste che riportano il nome del sindaco uscente: di una è lei stessa capolista, l’altra è guidata dall’assessore Galli

Presentate le liste Renata Tosi con Noi Riccionesi. e la civica Renata Tosi
Presentate le liste Renata Tosi con Noi Riccionesi. e la civica Renata Tosi
Presentate le liste Renata Tosi con Noi Riccionesi. e la civica Renata Tosi

"L’unica vera civica siamo noi, una grande famiglia". Renata Tosi rivendica il percorso iniziato nel lontano 1995 che l’ha portata a governare la città con un progetto sostenuto, ma non governato dai partiti politici. Sarà capolista della civica Renata Tosi-Noi Riccionesi, mentre la civica Renata Tosi avrà per capolista Laura Galli assessore uscente e per mesi data come possibile candidato sindaco. Due civiche, ma un unico grande gruppo, ha sottolineato il sindaco uscente, che guarda ai cittadini prima di tutto. Socialità, riqualificazione dei quartieri, buon vicinato, attenzione ai diversamente abili, scuola e rapporti umani tra residenti sono il cuore del progetto civico, come da tradizione. Tant’è che tra i nuovi profili che si incontrano nelle due liste hanno preso la parola Massimo Gugnali, medico di base, Gina Codovilli molto attiva nell’ambito della disabilità, Gilberto Cevoli presidente di un buon vicinato e Samantha Spezi operatrice nel settore del gas. L’intento di quella che Renata Tosi chiama la grande civica è ripartire dalle persone che vivono la città e non soltanto dal settore turistico a cui comunque si guarda con attenzione attraverso i progetti lasciati in eredità alla futura amministrazione comunale e consegnati nelle mani di Stefano Caldari il candidato sindaco del centrodestra. "La nostra città parte dal concetto di arcipelago – premette il sindaco uscente –, ovvero tanti nuclei o quartieri dotati dei necessari servizi a partire dalle scuole". Poi altre priorità quali la colonia Reggiana da trasformare nel centro velico nazionale della Fiv dando spazio anche alle associazioni del territorio, e la casa della salute che come sottolineato da Laura Galli sorgerà in via Pavia. "Pensiamo anche a un presidio in via Puglia per la zona sud" precisa l’assessore. Rientrano nelle priorità il progetto In-con-tra per fare dell’ex Mattatoio ("demolizione a brevissimo") un luogo aperto alle disabilità, "abbiamo già 5 milioni grazie al Pnrr". Si procede poi con la futura piazza Unità e la riqualificazione di corso Fratelli Cervi, il percorso naturalistico al Marano e rio Melo, l’ex polveriera da far diventare casa dei ciclisti. E ancora gli investimenti sul Buon vicinato e un parco al lago Arcobaleno, arrivando alla sicurezza con più vigili e presidi nei quartieri, una scuola di alta formazione nelle discipline turistiche alla ex colonia Adriatica ed infine il grande investimento sul distretto Ceccarini e sul porto.

La lista Renata Tosi con Noi Riccionesi avrà per capolista la stessa Tosi, poi: Edoardo Angelini, Marco Balducci, Antonella Bartolacci, Cristina Berlini, Stella Bilancioni, Mirna Bologna, Marzia Boschetti, Daniele Castelluccia, Gilberto Cevoli, Gina Codovilli, Chiara de Marchis, Lea Ermeti, Paolo Fantoni, Stella Franchini, Gabriele Galassi, Ada Giovannini, Stefania Imola, Fabrizio Pullè, Alessandro Rastelli, Marcello Regno, Sonia Serafini, Tiziano Taccini, Lorenzo Tassinari. La lista civica Renata Tosi avrà per capolista Laura Galli, seguono: Laura Albicocco, Enrico Angelini, Massimo Angelini, Alessandra Battarra, Donatella Berardi, Eglantina Brisku, Monica Corticelli, Ennio Claudio Frisotti, Matteo Giovanardi, Massimo Gugnali, Marisa Lazzaretti, Angelo Macrelli, Sara Majolino, Monica Mussoni, Davide Rosati, Luigi Santi, Loredana Scalia, Maddalena Fano Medas Schiavi, Antonella Semprini, Samantha Spezi, Maria Grazia Tosi, Naide Vandi e Carlo Volpe.

Andrea Oliva

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?