Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Ladri due volte al supermercato Ma restano a bocca asciutta

Riccione, malviventi sorpresi dai carabinieri: uno di loro è stato arrestato

Si sono presentati due volte sul ‘luogo del delitto’ per mettere a segno un furto, ma sono rimasti a mani vuote. È andata male ai due malviventi che nella notte tra venerdì e sabato hanno preso di mira il supermercato Conad di viale Catullo a Riccione. Il blitz è scattato verso le 22.10, quando una coppia di ladri ha scagliato un grosso sasso contro la vetrata del negozio, rompendola. All’interno è scattato immediatamente l’allarme e sul posto si è precipitata una delle guardie giurate dell’istituto di vigilanza Vigilar, insieme al titolare del supermercato. Entrambi sono entrati nel negozio per controllare, ma non hanno trovato nessuno. Pensando ad un atto vandalico, si sono allontanati da viale Catullo, non prima però di aver segnalato l’episodio ai carabinieri della compagnia di Riccione. L’allarme però è tornato nuovamente in funzione verso le 2.40 di notte. Anche in questo caso guardia giurata e titolare si sono precipitati sul posto, stavolta riuscendo a pizzicare in flagrante, con la refurtiva ancora in mano, i due predoni, che hanno tentato di battere in ritirata. Uno di loro è riuscito a scappare, mentre l’altro è stato bloccato grazie anche all’intervento della guardia giurata dell’istituto Vigilar. Sul posto a quel punto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Riccione, che hanno fatto scattare le manette ai polsi del ladro. Ieri mattina il malvivente è comparso davanti al giudice del tribunale di Rimini per la direttissima.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?