Libri in viaggio,. Gardelli racconta : "l’altra" Riviera

Iacopo Gardelli presenta "L'Alsir, romanzo balneare" nella sede della Banca del Tempo di via Torre. Una storia di una generazione nata nei primi anni Novanta, scritta in lingua romagnola. Moderata da Micaela Montiglia della libreria Ubik di Bellaria.

Terza tappa stasera alle 21 per la rassegna letteraria itinerante Viaggiare nel Tempo. Nella sede della Banca del Tempo di via Torre, nell’Isola dei Platani, incontro con il giovane scrittore ravennate Iacopo Gardelli e il suo ’L’Alsir, romanzo balneare’ edito da Fernandel. La serata sarà moderata da Micaela Montiglia della libreria Ubik di Bellaria. La trama ripercorre "quella riviera romagnola lontana dagli stereotipi spesso raccontati e di un’Italia diretta verso un fallimento politico ed economico sempre più disorientata e accartocciata su se stessa attraverso la storia dei giovani protagonisti, Guido, Elena ed Alessandro alle prese con il passaggio dall’adolescenza all’età adulta", anticipano gli organizzatori. "Una metafora di una generazione, quelli nati nei primi anni Novanta, in bilico fra due secoli, e perciò destinati a crescere in una terra di nessuno, il tutto scritto in lingua romagnola".