Il ragazzo aveva puntato il coltello alla pancia della madre minacciando di ucciderla se non gli avesse dato i soldi
Il ragazzo aveva puntato il coltello alla pancia della madre minacciando di ucciderla se non gli avesse dato i soldi

Rimini, 8 febbraio 2019 – Le ha puntato il coltello alla pancia minacciando di ammazzarla, per costringerla a darle altri soldi per comprarsi la droga. La madre, esasperata da mesi di pestaggi e insulti, l’altro pomeriggio ha chiamato la Polizia. Quando gli agenti sono arrivati, il figlio, 28 anni, aveva quasi distrutto la casa e il volto della donna era pieno di lividi. Il giovane ha cercato di ribellarsi anche contro i poliziotti che però l’hanno ammanettato e arrestato per maltrattamenti.