La donna maltrattava gli anziani genitori a cui chiedeva continuamente soldi per giocare
La donna maltrattava gli anziani genitori a cui chiedeva continuamente soldi per giocare

Rimini, 10 dicembre 2019 – Picchiava il padre e la madre per avere i soldi da buttare nelle slot machine. In carcere, con l’accusa di maltrattamenti aggravati, è finita una riccionese, di 49 anni, arrestata dai carabinieri della Stazione di Riccione. Il suo bersaglio era soprattutto l’anziana donna, costretta su una sedia a rotelle, che chiudeva per ore in una stanza, pur di ottenere quello che voleva.