Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Rimini, maltratta la ex, la minaccia e le estorce denaro: arrestato

Finisce in carcere un 44enne violento che, nonostante la donna l'avesse lasciato, continuava a chiederle soldi minacciando di fare del male ai suoi figli

(DIRE) Bologna, 4 apr. - Il numero salva-vita 1522 contro la violenza sulle donne dovr
Violenza contro le donne: il numero per denunciare

Rimini, 11 aprile 2022 - Perseguitava la ex compagna con continue telefonate e richieste di denaro nonostante la loro storia fosse finita (proprio per il brutto carattere dell'uomo) nel settembre 2021. La vittima dei maltrattamenti aveva scelto la strada della fuga, più che della denuncia, ma quando il suo ex l'ha ricontattata e, per estorcerle altro denaro, ha minacciato di fare del male ai figli di lei se non avesse pagato, si è decisa a denunciarlo ai carabinieri.

A questo punto i militari di Novafeltria, in provincia di Rimini, hanno attivato il cosiddetto 'Codice rosso' e hanno arresrtato, su ordine del Gip, il persecutore 44enne, accusato di maltrattamenti in famiglia, estorsione e atti persecutori nei confronti dell'ex compagna 52enne

Finisce così, con le manette, una storia di angherie: la relazione è durata otto anni e in almeno due occasioni, quando i due ancora stavano insieme, sotto l'effetto dell'alcol, avrebbe iniziato a minacciarla pretendendo del denaro e dopo il rifiuto della donna, l'avrebbe aggredita colpendola e strappandole di dosso i vestiti per impossessarsi del denaro che custodiva addosso. 

Dopo l'ultimo episodio dello scorso settembre la donna, che non si era mai recata in strutture sanitarie per farsi medicare, aveva però deciso di allontanarsi dall'uomo, cercando di non farsi trovare. Ma anche da lontano l'uomo ha continuato a perseguitarla con continue telefonate, pretendendo ogni mese delle somme di denaro, di 200 o 300 euro e minacciandola di far del male ai figli che lei aveva avuto da una precedente relazione. 
La vittima davanti a queste intimidazioni, tramite un'amica, gli ha consegnato il denaro. Ma dopo l'ennesima richiesta di soldi, ben 5mila euro, la donna ha denunciato tutto ai carabinieri. Terminate le indagini i militari hanno segnalato la situazione alla Procura di Rimini e la preoccupazione degli inquirenti è stata condivisa dal Gip che ha emesso il provvedimento restrittivo nei confronti del 44enne. L'uomo si trova ora in carcere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?