Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 mag 2022

Mercato coperto, negozi a tempo negli spazi sfitti Pubblicato il bando: "Così rivitalizziamo la struttura"

Il vicesindaco Belluzzi: "Soluzione scelta in accordo con gli stessi commercianti"

26 mag 2022

Il mercato coperto sta per ripartire. L’amministrazione comunale di Cattolica ha pubblicato il bando per l’assegnazione, a condizioni agevolate, di 6 posteggi-box da adibire a temporary store, cioè i negozi a tempo. "Una strategia per l’assegnazione degli stalli che ha l’obiettivo di rendere vitale l’intera struttura – conferma l’amministrazione – In questo senso, come concordato in precedenti incontri con gli stessi commercianti attualmente operanti all’interno della struttura, si punta all’apertura di attività temporanee dedicate all’enogastronomia o ad iniziative culturali". Chi avesse intenzione di proporre un temporary store potrà richiedere l’uso di uno stallo da un minimo di un mese ad un massimo di 12 mesi. L’occupazione dei posteggi-box sarà a titolo gratuito mentre saranno regolarmente a carico degli esercenti i costi delle utenze e degli allestimenti. Una fase sperimentale per cui Palazzo Mancini fissa un arco temporale massimo di due anni. Se sarà valutata positivamente tale esperienza, "gli esercenti avranno la possibilità di stabilizzare la loro posizione". Una scelta, quella dell’ente pubblico, che arriva come conseguenza del fatto che puntualmente andavano deserti negli anni scorsi i bandi pubblici per l’assegnazione, per la durata di dieci anni, degli spazi attualmente sfitti all’interno della galleria commerciale. "Quello di rivitalizzare il mercato coperto – spiega il vicesindaco ed assessore alle Attività produttive, Alessandro Belluzzi – è stato uno dei primi impegni portati avanti dall’amministrazione e in coerenza con il programma presentato alle elezioni comunali. La scelta di puntare su temporary store nasce dalla condivisione con gli stessi commercianti del mercato e con le associazioni di categoria. Il Comune si sgrava dei costi vivi delle utenze mentre gli operatori avranno l’occupazione a titolo gratuito". Info a suap@cattolica.net, telefono 0541 966 701. Dettagli al link http:www.cattolica.netretecivica-citta-di-cattolicaarea-istituzionalealbo-pretorio-atto2022000684

Luca Pizzagalli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?