Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

"Nessun tipo di prevenzione"

"Non una di meno" lamenta lo scarsità di controlli

"Le molestie e i comportamenti offensivi che abbiamo visto e subito nelle strade di Rimini durante l’adunata stanno alla base di una piramide della violenza, dove in cima c’è il femminicidio. Fenomeni come il cat calling, le molestie, i fischi, ecc ecc. sono alla base di questa piramide". L’associazione ’Non una di meno’ torna a far sentire la propria voce sull’Adunata degli alpini. "Ci domandiamo come mai, non sono state previste misure ad hoc, visti i fatti accaduti nelle precedenti adunate, sottovalutando cosa avrebbe portato la concentrazione di più di 400mila persone in città, autorizzate a fare quello che volevano. La cultura della violenza maschile contro le donne e le persone gender non conforming è permeata nella società ed è purtroppo legittimata".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?