Uno degli eventi della passata edizione di ’Un mare di rosa’ sulla spiaggia di Rimini
Uno degli eventi della passata edizione di ’Un mare di rosa’ sulla spiaggia di Rimini

Rimini 28 luglio 2021 - "Qui non si balla". Alcuni bagnini metteranno perfino i cartelli. Non bastassero quelli, a vietare i balli in spiaggia venerdì sera ci saranno anche 90 steward. Tanti saranno gli addetti alla sicurezza impegnati a vigilare durante ’Un mare di rosa’, la manifestazione che animerà la spiaggia di Rimini dal porto fino a Miramare venerdì, in occasione della Notte rosa. Tanti piccoli eventi, tra concerti, deejay, artisti e giocolieri che si esibiranno vicino a riva. La formula scelta dagli operatori, per evitare assembramenti, è quella già collaudata l’anno scorso: anziché un solo grande evento ce ne saranno tanti diffusi lungo la spiaggia, per diluire il pubblico.

Notte Rosa 2021: le date e il programma - Notte rosa Rimini e Riccione 2021: il programma del fine settimana

image

Ma il problema principale resta il ballo. L’abbiamo scritto: mentre il governo ancora non ha deciso se e come riaprire le discoteche, si balla ovunque in Riviera, specie sulla spiaggia in tanti chiringuiti. E per i titolari dei locali non è facile gestire la situazione. Per questo "venerdì sera – annuncia il consorzio Piacere spiaggia Rimini, che riunisce bagnini e ristoratori che organizzano la kermesse – avremo 90 addetti alla sicurezza che presidieranno le zone di spiaggia coinvolte dagli eventi, e soprattutto saranno impegnati a far rispettare il divieto di assembramenti e di balli in gruppo, specie dove ci sono i chiringuiti". Insomma, "si farà tutto di per evitare che la gente balli in spiaggia durante la Notte rosa. A malincuore, perché è una notte di festa, ma noi staremo alle regole e le applicheremo". Alcuni bagnini già oggi inizieranno a mettere i cartelli che ricorderanno il divieto di ballo. Non solo: "Davanti alle postazioni dove ci saranno deejay e musica metteremo i lettini, per occupare gli spazi e impedire in questo modo gli assembramenti e i balli". Non sarà facile "ma ci proveremo in tutti i modi. E la presenza dei 90 addetti alla sicurezza, reclutati anche grazie alla collaborazione con il Comune, ci aiuterà nel far rispettare le disposizioni. Vogliamo offrire a riminesi e turisti una serata di divertimento, ma in piena sicurezza".

Il programma di ’Un mare di rosa’ sarà davvero ampio. Durante la serata di venerdì tutti gli stabilimenti balneari saranno illuminati dal porto a Miramare con sette chilometri di luci, che brilleranno vicino a riva. Quattro i concerti dal vivo, affidati rispettivamentte a Eris e ai gruppi Rebours, Paper Walls e Ummo. Saranno decine le postazioni dove assistere agli spettacoli di maghi, acrobati, giocolieri e artisti di fuoco. E poi le degustazioni di vino, con la Rebola e non solo, tra bagni 47 e 65, organizzate in collaborazione con la Strada dei vini e dei sapori dei colli di Rimini. Molti chiringuiti faranno musica, anche con i deejay, ma cercando di impedire (come detto) i balli sulla sabbia. La serata di ’Un mare di rosa’ di venerdì prenderà il via già dalle 20 e andrà avanti fino a mezzanotte e oltre. Alle 24 tutti con il naso all’insù per lo spettacolo dei fuochi d’artificio, che illuminerà di rosa il cielo sopra la Riviera nella notte più lungo del Capodanno dell’estate.