Chi salirebbe in sella percorrendo 900 chilometri in bicicletta in appena 48 ore per fare gli auguri di compleanno? Claudio Lotti. Claudio è un educatore del centro per minori della comunità di San Patrignano. È un grande sportivo, cosa scontata vista l’impresa che ha completato. Giovedì pomeriggio si è preparato ed è salito in sella alla sua bicicletta in comunità. Da quel momento è...

Chi salirebbe in sella percorrendo 900 chilometri in bicicletta in appena 48 ore per fare gli auguri di compleanno? Claudio Lotti.

Claudio è un educatore del centro per minori della comunità di San Patrignano. È un grande sportivo, cosa scontata vista l’impresa che ha completato. Giovedì pomeriggio si è preparato ed è salito in sella alla sua bicicletta in comunità. Da quel momento è iniziato il suo viaggio diretto al lago d’Orta. Ha percorso circa 450 chilometri fino ad arrivare a San Maurizio d’Opaglio dove si trova la casa di Renzo Cimberio, il presidente di Cimberio spa. Il patron della società da tempo garantisce il suo sostegno a San Patrignano. Lotti ha portato con sé un dono speciale: "Il videomessaggio di auguri dei ragazzi e ragazze della comunità – spiegano da Sanpa –. Il video, realizzato dai giovani in percorso, è un abbraccio ideale e un ringraziamento a Renzo Cimberio per la sua vicinanza ultradecennale a San Patrignano sponsorizzando tutte le attività sportive che si svolgono in comunità. Tra queste, la squadra di basket, la squadra di calcio in Terza Categoria, il San Patrignano Running Team, la squadra di volley e la manifestazione WeFree Run". Lo sport è l’elemento alla base dell’iniziativa. "Raggiungere Renzo Cimberio per portargli i nostri auguri è stata un’impresa entusiasmante – racconta Lotti –. L’idea era nata per creare attraverso lo sport un filo conduttore che unisce San Patrignano e Cimberio non solo idealmente, ma anche ‘fisicamente’. Molti dipendenti dell’azienda hanno partecipato alla WeFree Run in bicicletta e correndo. Ora, attraverso il mio viaggio in bicicletta, abbiamo voluto rinsaldare ancora di più questo legame". Il signor Renzo ha apprezzato il dono. "Siamo orgogliosi di sostenere le attività sportive di San Patrignano. Lo sport è spesso un’ottima terapia e consente di far emergere aspetti e abilità che le persone magari avevano dimenticato di avere, allenandole a un percorso di crescita più profondo".