LORENZO MUCCIOLI
Cronaca

Omicidio Pierina, l'ombra del killer nel video della farmacia?

Il filmato mostra i fari dell'auto della 78enne nel momento in cui fa rientro a casa e delle sagome scure

Rimini, 17 ottobre 2023 - Le 22.08. E' l'ora - cristalizzata nel video della telecamera di sorveglianza interna della farmacia San Martino - del rientro a casa di Pierina Paganelli, la sera del 3 ottobre scorso, dopo l'incontro di preghiera nella sala del Regno dei Testimoni di Geova al quale aveva partecipato insieme ad una amica.

Approfondisci:

Omicidio Pierina, ‘pizzini’ tra la nuora Manuela e il suo presunto amante: “Ci spiano”

Omicidio Pierina, ‘pizzini’ tra la nuora Manuela e il suo presunto amante: “Ci spiano”

Gli ultimi istanti di vita dell'ex infermiera 78enne, che di lì a poco avrebbe parcheggiato la macchina nel box auto sotterraneo, prima di varcare la porta tagliafuoco dietro cui sarebbe stato appostato il suo assassino.

Il frame del video della farmacia, in alto le luci che potrebbero essere dell'auto di Pierina mentre rientrava a casa
Il frame del video della farmacia, in alto le luci che potrebbero essere dell'auto di Pierina mentre rientrava a casa
Approfondisci:

Omicidio di Pierina, nuovi sviluppi: sequestrati due taglierini alla nuora Manuela

Omicidio di Pierina, nuovi sviluppi: sequestrati due taglierini alla nuora Manuela

Un video che potrebbe nascondere alcuni elementi utili alla risoluzione del caso e che per questo motivo è stato passato attentamente al setaccio dagli inquirenti. Esattamente alle 22.08, l'occhio elettronico mostra i fari posteriori di un'auto - verosimilmente la Panda rossa della Paganelli - che illuminano per pochi secondi il vetro fumè della farmacia, sita proprio di fronte alla palazzina del civico 31. La macchina sosta brevemente in corrispondenza della rampa che conduce al sotterraneo, in attesa che si apra il cancello automatico (che ogni sera viene chiuso a partire dalle 22).

Poco dopo ecco apparire due sagome: nessuno tuttavia sembra seguire Pierina nello scantinato, ma una delle ombre immortalate dalla telecamera torna indietro in direzione del palazzo, entrando nel quale è possibile raggiungere il garage sotterraneo utilizzando le scale o l'ascensore.