Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 gen 2022

Covid Rimini, ospedale in crisi per i No vax. "Chiamano l’avvocato per opporsi alle cure"

La direttrice dell’Infermi: "Siamo in trincea". Ridotta l’attività chirurgica a causa dell’emergenza, potenziati i posti letto per malati Covid

8 gen 2022
manuel spadazzi
Cronaca
featured image
Francesca Raggi, direttrice del presidio ospedaliero di Rimini
featured image
Francesca Raggi, direttrice del presidio ospedaliero di Rimini

I numeri della pandemia a Rimini restano alti, altissimi. Nelle ultime ore sono stati segnalati altri 2.031 positivi, di cui 1.311 asintomatici, gli altri con sintomi. In realtà sono di più, ma molti ancora non sono finiti nel bollettino quotidiano di Ausl e Regione perché il sistema per la comunicazione delle positività, specialmente per chi ha fatto il tampone in farmacia, è in tilt. Nelle ultime ore sono stati dichiarati guariti altri 587 riminesi. All’ospedale ’Infermi’ continua a essere critica la situazione, a causa dei ricoveri per Covid. Tanto che l’Ausl è stata costretta a ridurre l’attività sanitaria no Covid. A Rimini, in particolare, negli ultimi giorni è stata diminuita l’attività della chirurgia, che pure nel 2021 era riuscita a recuperare, tanto da arrivare a effettuare un numero di operazioni pari (quasi) a quello del 2019. Non è da escludere l’apertura di nuovi reparti Covid all’ospedale ’Infermi’, visto l’aumento dei ricoveri. "Per adesso – spiega Francesca Raggi, direttrice del presidio ospedaliero di Rimini (nella foto) – potenziamo i posti letto per malati Covid cercando di recuperarli da altri reparti. Ma è evidente che se l’aumento dei pazienti positivi continuerà a salire ancora saremo costretti ad aggiungere altri reparti Covid, oltre a quello già operativo al padiglione Flaminio e alle altre strutture che ci stanno dando una mano ad accogliere e curare i malati". Vaccino Covid bambini: non decolla l'immunizzazione Quanti sono attualmente i malati Covid ricoverati in provincia? "Abbiamo 133 pazienti all’ospedale ‘Infermi’, e di questi 18 sono in terapia intensiva. Poi ci sono circa altri 50 malati Covid ricoverati tra l’ospedale ’Ceccarini’ di Riccione, la clinica privata ’Villa Maria’ di Rimini e la casa di riposo ’Galli’ a Cattolica. In pochi giorni i ricoveri sono cresciuti in maniera significativa per effetto del boom di casi dovuto alla variante Omicron, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?