Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Pasqua farà il ’pienino’ di turisti Strade, pronto il piano anti-ingorghi

A Rimini si rivedono anche i tedeschi, buona affluenza negli hotel ma non sarà il tutto esaurito . La polizia locale schiererà 140 agenti tra domani e lunedì per ridurre i disagi dovuti a traffico e cantieri

manuel spadazzi
Cronaca

di Manuel Spadazzi

Il ‘bentornato’ ai turisti l’hanno dato le code sulle strade di Rimini. File in uscita dall’A14. Code sulle principali arterie che portano al mare e a Marina centro. Disagi causati dal traffico sostenuto e dai cantieri, e il weekend sarà da bollino rosso. Ecco perché la polizia locale ha predisposto un piano straordinario per presidiare le strade, specie ai Pasqua e a Pasquetta. "Domani avremo 70 agenti impegnati sulle strade, e saranno altrettanti lunedì – spiegano dal comando di polizia locale – Domani la maggior parte degli uomini sarà schierata nella zona mare, lunedì al pomeriggio saranno presidiate soprattutto le strade che portano all’A14". E’ il piano anti-ingorghi dei vigili (paragonabile a quelli adottati per le fiere), ma le code, è inevitabile, non mancheranno. Per ridurre i disagi a turisti e riminesi, e sopperire alla carenza dei parcheggi in zona mare, da oggi riparte lo Shuttlemare. La navetta gratuita è in servizio oggi, domani e lunedì, dalle 9 alle 21. Si potrà salire da uno dei parcheggi scambiatori (Ponte di Tiberio, Caduti di Marzabotto, Settebello, Fantoni, Sindacati, Clementini, Chiabrera, Garden, Palas) o da una delle fermate del bus a mare della ferrovia: basterà prenotarsi con l’app. Sono circa 2.200 quelli che hanno scaricato l’applicazione.

Il ponte di Pasqua segna la ripartenza del turismo per la Riviera. I segnali che arrivano sono confortanti. Nel capoluogo gli hotel aperti sono circa 600, "e le prenotazioni continuano ad arrivare – assicura Patrizia Rinaldis, la presidente di Aia – Alcuni hotel sono già pieni, gli altri in media hanno già riempito il 60-70% di camere". C’è un bel movimento in città, sono tornati gli stranieri, grazie al Paganello, il campionato di frisbee in spiaggia (foto in alto) e non solo. Si sono rivisti tanti turisti tedeschi. A Marebello e a Rivazzurra sono tornati invece i giovani inglesi dell’I love tour: dopo il primo gruppo di 700, la settimana prossima ne sono attesi altri 600.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?