Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022
8 lug 2022

Quasi mille casi in un giorno e due vittime

Sono 862 i positivi di ieri e aumentano anche le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva

8 lug 2022

L’ondata sta diventando uno tsunami. I numeri sono lì, impietosi, a testimoniare come no, questa pandemia non è ancora finita. È cambiata, questo sì, ma il rimbalzo di casi legato all’abbassamento della guardia e quindi delle misure di prevenzione del contagio martella duro, durissimo sull’andamento della curva epidemiologica.

Solo ieri infatti, nella provincia riminese sono stati ben 862 i nuovi contagi registrati nel bollettino quotidiano. Numeri impietosi, appunto, sebbene non sia ancora stato sfondato il tetto dei mille contagi, come è invece avvenuto ieri a Bologna, Modena, Ravenna e Reggio Emilia.

Ma le notizie brutte, purtroppo, non sono finite qui. La pandemia infatti ieri ha mietuto anche altre due vittime sul territorio, si tratta di due donne di 88 e 91 ann. E ancora, seppure con una velocità di incremento non paragonabile all’andamento dei contagi, ieri sono tornate a crescere anche le terapie intensive sul nostro territorio. Il numero di letti occupati nell’arco di 24 ore è infatti passato da uno a tre, con due posti letto in più assegnati in area critica soltanto ieri.

A livello regionale invece, in Emilia-Romagna ieri il bollettino ha riferito di 8.671 casi positivi in più rispetto a mercoledì, su un totale di 23.248 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 9.936 molecolari e 13.312 test antigenici rapidi.

Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti èarrivata ieri ad essere del 37,3%. Anche a livello regionale sono cresciuti poi i ricoveri nelle terapie intensive (+8) e nei reparti Covid (+40).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?