Quotidiano Nazionale logo
14 mar 2021

Quel compleanno in piazza con 8mila invitati

Nel 2017 Casadei festeggiò i suoi 80 anni a Santarcangelo: "Questa città è il balcone della Romagna, attaccata alle sue tradizioni"

Raoul Casadei in piazza Ganganelli a Santarcangelo per la festa dei suoi 80 anni
Raoul Casadei in piazza Ganganelli a Santarcangelo per la festa dei suoi 80 anni
Raoul Casadei in piazza Ganganelli a Santarcangelo per la festa dei suoi 80 anni

Chi se lo scorderà più quel Ferragosto, con il re del liscio mattatore sul palco? Correva l’anno 2017, e Raoul Casadei decise di festeggiare i suoi ottant’anni a Santarcangelo, con un concerto insieme al figlio Mirko e tutta la sua orchestra al gran completo, e ai musicisti del Canzoniere Grecanico Salentino. Fu una serata magica per Casadei, ma soprattutto per le 8mila persone che la sera di Ferragosto accorsero in piazza Ganganelli per cantare e ballare insieme a lui. Prima del bagno di folla, Raoul si era concesso al pubblico della tradizionale festa della Pieve (sempre a Santarcangelo), cenando agli stand con tanti coetanei e chiaccherando allegramente con loro. La scelta di celebrare gli ottant’anni a Santarcangelo non era stata casuale. Più volte l’orchestra Casadei, negli ultimi anni, aveva regalato spettacolo ed emozioni con vari concerti, e così il ’re del liscio’ si era convinto che quella fosse la piazza giusta per onorare il suo compleanno a suon di musica. "Ho scelto di fare la festa a Santarcangelo – ci raccontò all’epoca Casadei – perché questa città è il ’balcone’ della Romagna. Santarcangelo è attaccatissima alle sue tradizioni, alla sua identità, ma è anche capace di guardare avanti e rinnovarsi". Raoul, pochi giorni prima, era stato tra il pubblico di Calici di stelle, la due giorni di degustazioni con buon vino, buon cibo, musica e spettacoli dal vivo che è diventata uno degli appuntamenti clou dell’estate clementina. "Mi è piaciuta tantissimo la manifestazione, l’atmosfera che si respirava, i molti giovani in giro. Spero di rivedere questi ragazzi anche alla mia festa". In realtà poi in piazza si presentò soprattutto il popolo dei ’fedelissimi’ di Casadei, ma poco importa. Perché la serata fu un grande successo. "Insieme a te Raoul, e ai tuoi figli Mirko e Carolina – ricorda l’assessore Filippo Sacchetti ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?