Controlli di polizia (foto d'archivio)
Controlli di polizia (foto d'archivio)

Rimini, 12 agosto 2019 - Arrestato perché trovato in possesso di documenti falsi all’aeroporto. Un cittadino albanese H. F., 34 anni, è stato condannato a un anno e 4 mesi e quindi espulso dal territorio italiano. L’uomo era nelle liste di partenza sul volo RyanAir FR6036 diretto a Londra.

Nell’ambito dei servizi di contrasto del fenomeno di utilizzo di documenti falsi sui voli diretti nel Regno Unito da parte di cittadini stranieri, l’Ufficio Polizia di Frontiera di Rimini ha bloccato presso i controlli passaporti il cittadino albanesementre mostrava tre documenti greci (un passaporto, una carta di identità ed una patente), risultati abilmente contraffatti, grazie all’analisi effettuata mediante apparecchiatura idonea all’individuazione del falso documentale.