Rimini, 28 aprile 2018 -  Domani tutti di corsa con la nuova edizione della Rimini marathon, che rivoluzionerà come sempre la viabilità da Rimini a Riccione. La corsa prenderà il via alle 9 dall’Arco d’Augusto, per poi attraversare il centro storico, il parco Marecchia, la zona delle Celle e poi giù fino a Viserba. Da Viserba poi gli atleti torneranno verso Rimini e proseguiranno fino a Riccione, per poi riprendere di nuovo la strada per Rimini: il traguardo sarà sempre all’Arco d’Augusto.

Le strade interessate dalla maratona (leggi le ordinanze del Comune) riapriranno al traffico soltanto quando saranno transitati tutti gli atleti. Lo stop al traffico in alcune zone partirà già dalle 5 del mattino per consentire la messa in sicurezza delle strade, mentre la situazione dovrebbe tornare alla normalità intorno alle 16.

Le strade verranno riaperte mano a mano che saranno transitati tutti gli atleti. Il Comune di Rimini consiglia pertanto di evitare domenica l’uso della macchina, per quanto possibile, per spostarsi in città e raggiungere il centro storico e la zona mare. 

Le strade della Maratona:

MARATONA_22373073_151021

RICCIONE - Domenica di passione per gli automobilisti anche a Riccione perché in città giungerà la Rimini marathon per poi ricondurre gli iscritti nel capoluogo provinciale. Sarà completamente chiuso al traffico nei due sensi di marcia il tratto di viale D’Annunzio dal confine con Rimini a viale Verdi dalle 9.45 alle 13.30.

Non sarà interrotto il servizio della linea 11, garantito dal capolinea di Rimini al capolinea di Riccione, ma subirà una modifica del percorso. Le variazioni alla viabilità dalle 9.45 alle 13.30 riguarderanno il divieto di transito e sosta con rimozione forzata dei veicoli in viale Pullé, viale Angeloni (eccetto bus di linea in direzione mare-monte), viale D’Annunzio (dal confine con Rimini al viale Verdi).

I divieti proseguiranno in zona Alba, in viale Cilea, qui i maratoneti si immetteranno in viale Dante fino a viale Ceccarini per proseguire in viale Gramsci arrivando in viale Bixio. I partecipanti all’evento solcheranno anche viale Fratelli Bandiera e la pista ciclabile sul lungomare tornando in zona porto, nel piazzale, imboccando la ciclabile sul lungomare fino a piazzale Azzarita, procedendo infine sulla passeggiata Shakespeare e Goethe.