Isotta Frisoni festeggia i 90 anni insieme al sindaco Andrea Gnassi
Isotta Frisoni festeggia i 90 anni insieme al sindaco Andrea Gnassi

Rimini, 22 febbraio 2021 - Un altro pezzo di storia di Rimini che se ne va. E' morta stanotte all'ospedale di Rimini, dov'era ricoverata dal 24 gennaio scorso per uno scompenso cardiaco, Isotta Frisoni. Avrebbe dovuto compiere 92 anni Isotta, ed era un personaggio per i riminesi e soprattutto per quelli che abitano nel suo amato borgo Sant'Andrea.

Tanto che tutti chiamavano Isotta "la sindaca del borgo", un titolo conferitole poi simbolicamente nel 2007. "Io manterrò la fascia tricolore per la durata del mandato,  ma tu Isotta resterai sindaca del borgo per sempre", le aveva detto Andrea Gnassi nel 2019, in occasione della festa per i suoi 90 anni.

Fedelissima del partito repubblicano, anima della sezione del Pri, fu tra quelle che si batterono per mettere la targa di Giuseppe Mazzini nel borgo. Una delle figlie, Paola, l'anno scorso era stata candidata (con PiùEuropa) alle regionali. Isotta Frisoni non era solo una donna dalla forte passione politica, ma era anche una volontaria della parrocchia di San Gaudenzo (la parrocchia del borgo). Ha fatto tantissimo per il borgo, dove è nata e cresciuta, ed è stata tra le fondatrici e volontarie della festa di borgo Sant'Andrea. I funerali si terranno giovedì alla chiesa di San Gaudenzo, alle 15,30.