"Congratulazioni e un grande in bocca al lupo per la città di Torino, che l’anno prossimo ospiterà l’edizione 2022 dell’Eurovision". È il commento del sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad, alla notizia che ha visto il capoluogo piemontese quale città prescelta per la prestigiosa manifestazione canora europea, il prossimo anno.

"Per Rimini – continua il neo sindaco, che ieri ha ricevuto la gradita visita a Palazzo Garampi dell’ex sindaco Alberto Ravaioli – una bella corsa e una bella soddisfazione per essere entrata, insieme a Milano, Bologna e Pesaro, nella short list delle cinque città che per bellezza, organizzazione, progetti si giocavano l’assegnazione della sede. Dunque congratulazioni a Torino che sicuramente, con la sua particolare logistica (è sede Rai) rappresenterà nella maniera più creativa l’Italia alla kermesse musicale. Per Rimini adesso, la corsa continua". Il riferimento è alla candidatura della città quale Capitale della Cultura 2025: "Noi ci siamo!", chiosa Sadegholvaad.