Il ministro del turismo, Massimo Garavaglia
Il ministro del turismo, Massimo Garavaglia

Il ministro al Turismo Massimo Garavaglia plaude al ’modello San Marino’ per la riapertura delle discoteche. Un modello che potrebbe, quindi, essere importato in Italia. D’altronde, ha detto Garavaglia, l’evento a San Marino si è svolto in totale sicurezza seguendo le regole del Green pass italiano. Dunque sarebbe semplice riproporre quel modello nel Belpaese. D’altronde era questo uno degli obiettivi degli organizzatori: trovare un modello che potesse consentirne l’applicazione nelle tante località turistiche italiane che attendono i turisti durante l’estate. Per il ministro, sul Titano "tutto è filato liscio come l’olio" nell’iniziativa organizzata "dall’amico ministro Federico Pedini Amati" ha detto a Sky Garavaglia. Un risultato "che ci fa ben sperare" ha aggiunto il ministro aprendo alla possibilità di riapertura dei locali con gli strumenti in mano, ovvero il Green pass. Ieri la Segreteria di Stato di San Marino ha comunicato i risultati del monitoraggio su un campione di 496 persone, tra pubblico e staff, che hanno preso parte all’evento. "Risultano zero casi di contagio registrati tra le persone appartenenti al campione, formato da 212 cittadini sammarinesi, 139 membri dello staff e altri provenienti da varie parti d’Italia".