Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 mag 2022

Sanità

I sammarinesi hanno preso d’assalto la Centrale operativa territoriale dell’Iss: "Il servizio sarà potenziato"

17 mag 2022
Il direttore di Cure Primarie, Agostino Ceccarini e il dg dell’Iss Francesco Bevere
Il direttore di Cure Primarie, Agostino Ceccarini e il dg dell’Iss Francesco Bevere
Il direttore di Cure Primarie, Agostino Ceccarini e il dg dell’Iss Francesco Bevere
Il direttore di Cure Primarie, Agostino Ceccarini e il dg dell’Iss Francesco Bevere
Il direttore di Cure Primarie, Agostino Ceccarini e il dg dell’Iss Francesco Bevere
Il direttore di Cure Primarie, Agostino Ceccarini e il dg dell’Iss Francesco Bevere

Telefoni caldi quelli della Centrale operativa territoriale. Tanto che presto l’Istituto per la sicurezza sociale destinerà al servizio nuovo personale infermieristico. La centrale è attiva appena da qualche giorno, ma ha già fatto registrare numeri importanti. "L’attivazione della Centrale operativa territoriale rappresenta – dicono dall’Iss – una novità nell’ambito della presa in carico dei cittadini sammarinesi che si rivolgono ai Centri per la Salute". Contattare il proprio medico di base ora per i sammarinesi è più semplice, ma soprattutto più veloce.

"A quasi una settimana dall’avvio della nuova struttura – dicono dall’Istituto sammarinese, numeri alla mano – il sistema sta già registrando numeri importanti, con oltre 2mila cittadini presi in carico nei primi cinque giorni". Soltanto nella giornata di ieri "il numero di chiamate e di assistiti che si sono rivolti alla Centrale operativa ha più volte superato il numero massimo gestibile, e alcuni utenti sono quindi stati invitati dal sistema a richiamare più tardi. Nel corso della mattina il tempo medio di attesa si è poi progressivamente abbassato attestandosi, alle ore 16, a circa 7 minuti". Una attesa sopportabile se si pensa al ‘calvario’ al quale i sammarinesi si dicevano costretti nei mesi scorsi restando ore e ore attaccati alla cornetta. Senza poi, magari, riuscire a mettersi in contatto con i Centri per la salute.

"Questa mattina – spiega il direttore delle Cure Primarie, Agostino Ceccarini – è stato integrato nuovo personale infermieristico che terminerà la formazione entro la settimana, andandosi ad aggiungere a quello già presente attualmente. Sarà quindi implementato il servizio, soprattutto nelle ore della mattina, dove l’afflusso di chiamate e richieste risulta maggiore. Era prevedibile nei primi giorni di sperimentazione di un nuovo servizio, riscontrare qualche aspetto da implementare o migliorare, e confido che a breve si potranno riscontrare i benefici dalla nuova struttura". Insomma, la macchina della Centrale operativa territoriale ha bisogno ancora di qualche ritocco per poter iniziare a mettere il turbo, ma i primi risultati già si vedono.

La Centrale operativa territoriale è attiva, in via sperimentale, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13 telefonando al numero 0549-981 981, e gestisce la presa in carico dell’assistito che ha necessità di rivolgersi al Centro per la Salute o che deve contattare il proprio medico di base. Negli altri orari, in caso di necessità, ci si potrà continuare a rivolgere alla guardia medica centralizzata telefonando al numero 331-6424748.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?