Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 mag 2022

Sant’Agata Feltria, 900mila euro dallo Stato per la rete stradale

8 mag 2022

Il paese festeggia per i quasi 900.00 euro in arrivo dallo Stato dedicati alla sistemazione della rete stradale. Ma il Comune, uno dei più estesi di tutta la provincia di Rimini, la cui ampiezza (80 km quadrati) è pari a tutta la Repubblica di San Marino, deve fare i conti anche la miriade di strade bianche che lo percorrono. E non si tratta di arterie sconosciute e mai praticate, ma il più delle volte di strade battute quotidianamente da residenti. E qualcuna di queste crea problemi a chi è costretto a transitarvi tutti i giorni.

L’amministrazione comunale ha provveduto ad una mappatura delle situazioni più urgenti da affrontare, e sono circa una decina, per oltre 21 km di strade bianche. Si va dalle più brevi, Poggio-Cantuccio (500 mt) e Ugrigno-Ruscelle (1 km), alle più lunghe come Palazzo-Tramonto (4 km) e Poggio - bivio Palazzo (3,500 km). "Speriamo di non dover affrontare un ulteriore aumento dei prezzi di asfalto e soprattutto gasolio, e di riuscire ad attuare il progetto presentato". Questo è l’auspicio del sindaco Franco Vicini (in foto). Anzi, l’obiettivo è di ottenere qualche ribasso d’asta. Così da poter inserire tre ulteriori tratti ’dissesatati’: la strada che da Cà di Vico porta a Tajola e ai Pianacci; quella che va a Pereto Monte e quella versoa Cà dei Cenci. Sono tutti d’accordo, Giunta e consiglieri, compresi quelli d’opposizione. "Cerchiamo di fare il massimo – chiosa il sindaco – e, mutuando dal nostro grande concittadino Padre Agostino da Montefeltro, confidiamo nella Provvidenza".

m.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?