Scomparso da un mese, nessuna traccia di Giancarlo Pari. Inutili gli appelli dei familiari

Sono trascorsi 31 giorni dall’ultimo avvistamento di Giancarlo e le ricerche continuano. Era invece sui binari all’altezza di via Gemelli il cadavere dell’82enne Xu Songlan: disposta l’autopsia

Nei primi giorni di ricerche di Giancarlo Pari i vigili del fuoco utilizzarono anche i droni (foto d’archivio Migliorini)

Nei primi giorni di ricerche di Giancarlo Pari i vigili del fuoco utilizzarono anche i droni (foto d’archivio Migliorini)

Rimini, 5 luglio 2024 – È trascorso ormai un mese dall’ultima volta. Dall’ultimo avvistamento di Giancarlo Pari, il 77enne riminese affetto da Alzheimer scomparso da lunedì 3 giugno, quando in compagnia della moglie si era recato al Colosseo di Rimini per una visita prima di far perdere le proprie tracce. Tracce su cui inizialmente la macchina dei soccorsi si era impegnata con un imponente dispiegamento di forze, compreso l’utilizzo dei droni da parte dei vigili del fuoco.

Giancarlo Pari e Xu Songlan
Giancarlo Pari e Xu Songlan

Ma le ricerche sono proseguite fino a dieci giorni dopo la scomparsa, prima di essere ridimensionate fra le polemiche della famiglia che con la prefettura ha lamentato ritardi già in partenza. E ora, a distanza di un mese, del signor Giancarlo Pari ancora non vi è traccia, con i suoi parenti e amici che non riescono a darsi pace e con sconsolazione sui social scrivono: "Tutto tace. Nessuno ti vede, nessuno telefona e soprattutto nessuno delle Istituzioni ci contatta per sapere se abbiamo bisogno di aiuto. Aiuto che ho chiesto tante volte – scrive la figlia Rosy Pari – dopo la sospensione delle ricerche operative di 4 giorni e non ho avuto nessuna risposta". E poi, la promessa: "Giancarlo, noi non molliamo, prima o poi ti riportiamo nella tua casa".

Chi invece è stata ritrovata, purtroppo senza vita, è stata la signora Xu Songlan, l’82enne di origine cinese scomparsa lunedì in zona San Giuliano e ritrovata purtroppo senza vita vicino ai binari all’altezza di via Francesco Gemelli 4. L’anziana, che è parente dei titolari del ristorante ’Fior di loto’ era arrivata in Italia da poco e non parlava la lunga. Si era allontanata da casa alle 10.30 circa di lunedì prima di scomparire nel nulla e costringere i parenti a fare attivare la macchina dei soccorsi. A ritrovare la donna sono stati i vigili del fuoco, che ne hanno ricostruito gli spostamenti grazie ai segnali di posizione lanciati dall’Air tag che aveva con sé la signora. Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti anche i carabinieri che hanno escluso si sia trattato di un suicidio. Più probabilmente la signora Xu Songlan ha perso la vita a seguito di un malore, ma per fugare ogni dubbio la Procura ha comunque disposto l’autopsia sul cadavere, che verrà eseguita in questi giorni per escludere qualsiasi coinvolgimento di terzi nella scomparsa e morte dell’82enne.