Criceto
Criceto

Rimini, 15 ottobre 2015 - Litiga con la fidanzata e per vendetta stacca la testa al criceto della ragazza. Un 40enne riminese è stato denunciato per uccisione di animali e maltrattamenti.

L'episodio risale a qualche giorno fa ed è avvenuto a Miramare. I due stavano litigando e lì vicino c'era la gabbietta con i due criceti della ragazza. Il diverbio è diventato talmente furioso che l'uomo ha afferrato uno dei due criceti e gli ha staccato il collo, poi è corso in spiaggia a seppellire l'animale sotto la sabbia.

Non contento, il 40enne ha afferrato l'altro criceto, deciso a fargli fare la stessa fine. La fidanzata, intanto, con le urla aveva allertato due avventori di un bar lì vicino che sono corsi in aiuto e hanno bloccato l'uomo.

Sono state chiamate la polizia e le guardie forestali che hanno preso in consegna l'animaletto, visibilmente impaurito, e denunciato l'uomo.