Florence Guérin
Florence Guérin
Dopo 20anni il film di Antonio Maria Magro "Storie di seduzione" sbarca sul piccolo schermo con Amazon Prime. Il lungometraggio girato interamente in Valmarecchia, è già sulla piattaforma da inizio mese. Magro dedica il film al maestro Tonino Guerra: "E’ una versione restaurata e in alta definizione. Unico rammarico è che Tonino Guerra non potrà vedere l’opera a lui dedicata e girata nei luoghi che gli erano più cari". Tra le location scelte: il Giardino dei frutti dimenticati di Pennabilli,...

Dopo 20anni il film di Antonio Maria Magro "Storie di seduzione" sbarca sul piccolo schermo con Amazon Prime.

Il lungometraggio girato interamente in Valmarecchia, è già sulla piattaforma da inizio mese. Magro dedica il film al maestro Tonino Guerra: "E’ una versione restaurata e in alta definizione. Unico rammarico è che Tonino Guerra non potrà vedere l’opera a lui dedicata e girata nei luoghi che gli erano più cari". Tra le location scelte: il Giardino dei frutti dimenticati di Pennabilli, il giardino pietrificato di Torre Bascio, il castello di Pietrarubbia, quello di Verucchio, Poggio Berni e tanti altri luoghi della Valmarecchia e Pesaro. Il produttore romano Salvatore Alongi sta preparando anche l’uscita della pellicola in America e in Canada.

"Ci sono voluti 20 anni perché ‘Storie di seduzione’ vedesse la luce – commenta il regista _ Il grande cinema d’autore italiano forse può finalmente ricominciare a sperare in un futuro più roseo grazie alle piattaforme più importanti come Amazon e Netflix. Il cinema indipendente in questi anni ha visto molti prodotti impossibilitati ad arrivare al grande pubblico (italiano e internazionale) grazie al monopolio delle ‘majors’ americane e dalle ‘solite note’ case di produzione nostrane".

Magro, noto al grande pubblico per essere stato per anni uno dei protagonisti della grande Prosa Radiofonica italiana e svizzera, si è appassionato fin da ragazzo alla regia debuttando a 17 anni col suo primo film. Successivamente vince importanti premi in quattro festival del cinema e sorpassa in unf estival anche il maestro Franco Zeffirelli. Dopo anni di dibattiti, Magro apre una sua casa di produzione negli anni Novanta. Ma partono le porte chiuse in faccia.

Il film "Storie di seduzione" dedicato a Guerra e al mondo della radiofonia resta bloccato dopo un fallimento della società di produzione. Ma oggi la buona notizia. Protagonista della pellicola, l’attrice francese Florence Guerin, con Carol Baker, Marina Suma, Giancarlo Dettori e Walter Maestosi. Vede la partecipazione anche di Oreste Lionello come co-protagonista. Le musiche sono di Roby Facchinetti, arrangiamenti di Fio Zanotti. La fotografia è di Cristiano Pogany. Magro ha in preparazione un nuovo film e sta curando la regia di vari videoclip per la cantante jazz (ex top model riminese) Patrizia Deitos. Uno di questi, "La Bella Vestita" ha superato il milione di visualizzazioni ed è stato scelto in concorso al Festival del Cinema di Salerno. "Si ricomincia" conclude Magro.

Rita Celli