Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Rimini, dopo lo stupro in spiaggia, il branco ha violentato un trans / FOTO e VIDEO

I quattro avrebbero abusato di un trans peruviano, sempre a Miramare

Ultimo aggiornamento il 26 agosto 2017 alle 20:23
Rimini, i rilievi della Scientifica sulla spiaggai di Miramare dopo lo stupro (foto Migliorini)

Rimini, 26 agosto 2017- Un branco feroce e impazzito: i quattro che questa notte in spiaggia a Miramare hanno stuprato una ragazza polacca, picchiando il suo fidanzato, avrebbero violentato anche un transessuale peruviano, lasciandolo poi ferito in strada.

Sotto l’effetto di alcol e droga, i quattro giovani si sarebbero diretti verso la Statale, sempre a Miramare, e lì avrebbero violentato un trans peruviano

Per entrambi gli episodi, le indagini sono state affidate dalla magistratura alla Polizia di Stato di Rimini, che ha inviato alla Scientifica i vestiti della ragazza violentata in spiaggia alla ricerca di tracce organiche.

L’assessore comunale di Rimini Jamil Sadegholvaad si è recato in ospedale per incontrare i ragazzi vittima dell’aggressione. Per loro l’Amministrazione cittadina si è detta disponibile ad ogni forma di supporto e di aiuto. Massimo riserbo dagli investigatori, che sono sulle stracce degli autori del doppio stupro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.