Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Testimoni sentiti dai carabinieri

Va avanti l’indagine, la terza, aperta dalla Procura di Rimini sulla morte di Marco Pantani, avvenuta il 14 febbraio del 2004 in una stanza dell’hotel Le Rose. Un’inchiesta, vale la pena ricordarlo, che la magistratura riminese ha avviato dopo che il caso Pantani è stato oggetto di un’indagine della commissione parlamentare antimafia. A febbraio i carabinieri del nucleo investigativo di Rimini avevano interrogato il tassista Mario, che aveva rivelato di aver accompagnato due ballerine da Pantani in hotel, poche ore prima della morte del campione. Nelle settimane seguenti gli investigatori, anche sulla base delle nuove informazioni fornite dagli avvocati della famiglia Pantani, Fiorenzo e Alberto Alessi, hanno cercato di rintracciare le due donne che sarebbero salite nella stanza del ’Pirata’. Scoprendo che una di loro è morta, da diversi anni. Sempre sulla base degli elementi forniti dalla famiglia Pantani, i carabinieri hanno sentito altri testimoni. L’indagine, coordinata dal pm Luca Bertuzzi, va avanti nel più stretto riserbo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?