Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Titano contro la violenza sul lavoro

San Marino è il quarto paese in Europa e il dodicesimo al mondo ad aver concluso il percorso di ratifica della Convenzione Oil del 2019 sulla violenza e le molestie nel mondo del lavoro. In occasione della cerimonia ieri a Ginevra, il segretario di Stato al Lavoro, Teodoro Lonfernini, ha depositato lo strumento di ratifica al direttore generale dell’Oil, Guy Ryder. "La Convenzione – sottolineano dalla Segreteria – rappresenta la prima norma internazionale per la lotta alla violenza e alle molestie sul lavoro, al contrasto e alla prevenzione di comportamenti dannosi a livello fisico e psicologico, in ogni settore lavorativo e in ambito pubblico e privato". "Le parti coinvolte – governo, organizzazioni sindacali e associazioni datoriali – ha detto Lonfernini nel suo discorso – stanno lavorando per la predisposizione di un Piano nazionale pluriennale sull’eliminazione della violenza, dalle molestie e dalle discriminazioni di genere nel mondo del lavoro, secondo quanto previsto dalla stessa Convenzione 190".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?