CARLO ANDREA BARNABÈ
Cronaca

Tra moglie e marito c’è il partito

La dichiarazione d'affetto dell'onorevole Beatriz Colombo al marito Giulio Mignani ha suscitato scalpore nell'ambiente politico. La parlamentare di Fratelli d'Italia ha ringraziato il consorte per il contributo dato in sede politica, congedando l'attuale coordinatore del partito. Maliziosi hanno interpretato il gesto come una benedizione coniugale, fatta alla luce del sole.

Ha destato parecchio scalpore, negli ambienti politici, la dichiarazione d’affetto dell’onorevole Beatriz Colombo indirizzata al marito, l’ex forzista Giulio Mignani. La parlamentare di Fratelli d’Italia, in procinto di lasciare il consiglio comunale di Riccione a causa del doppio incarico, ha voluto ringraziare il consorte per il contributo dato in sede politica. Nel contempo, ha di fatto congedato l’attuale coordinatore del partito, destinato a sostituirla in Consiglio. I maliziosi hanno letto il bel gesto come una sorta di benedizione coniugale, fatta alla luce del sole, e quindi irrituale. Perché solitamente le coppie di potere si spalleggiano ma non lo danno a vedere.