Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 lug 2020
10 lug 2020

Rimini, la bici costa meno a chi arriva in treno

Accordo tra Trenitalia Tper e Bike Park. Ecco i vantaggi

10 lug 2020
featured image
Trenitalia Tper, Bike Park Rimini e Comune di Rimini insieme per l'intermodalità
featured image
Trenitalia Tper, Bike Park Rimini e Comune di Rimini insieme per l'intermodalità

Rimini, 10 luglio 2020 - A Rimini, se arrivi in treno , la bici costa meno. Lo prevede l’accordo tra Trenitalia Tper e Bike Park Rimini , la nuova velostazione recentemente aperta alla stazione ferroviaria, per promuovere l’integrazione tra treno e bici.

La novità è stata presentata questa mattina da  Alessandro Tullio , amministratore delegato di Trenitalia Tper, e da  Cinzia Mariani , presidente della Cooperativa Metis, insieme a  Roberta Frisoni , assessore alla Mobilità del Comune di Rimini.

I possessori di un biglietto ferroviario con destinazione Rimini potranno accedere a una serie di vantaggi: da promozioni sul noleggio delle biciclette, a sconti sul parcheggio e sui servizi offerti dalla ciclofficina .

In particolare ai clienti del treno sarà riconosciuto uno sconto del 50% sulle tariffe di noleggio , oltre a offerte speciali quali la possibilità di utilizzare due bici per una intera giornata al costo di soli 10 euro o 20 euro in caso di mezzi elettrici. Costi ridotti anche per il parcheggio custodito e per interventi di riparazione e manutenzione delle biciclette di proprietà dei clienti.

Favorire l’ intermodalità fra il treno e altri mezzi di trasporto sostenibile è uno degli obiettivi di Trenitalia Tper. La nascita della velostazione accanto alla stazione di Rimini va nella direzione di trasformare i terminal ferroviari in veri e propri hub intermodali ed è un’ottima occasione per offrire un servizio in più agli utilizzatori del treno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?