MARIO GRADARA
Cronaca

Turismo in apnea a Rimini, Santanchè in Riviera: "Sarò al vostro fianco per salvare la stagione"

Il ministro ospite alla sfilata di Alberta Ferretti a Castel Sismondo. Sabato presenterà la campagna di promozione post-alluvione. "Diremo a tutti: fate le vacanze in Romagna per aiutare questa terra"

Riccione, bagnini in spiaggia

Riccione, bagnini in spiaggia

Rimini, 23 maggio 2023 – "Sabato sarò a Rimini e Riccione per invitare gli italiani a passare le vacanze estive in Romagna, dove si sta bene, facendo un gesto solidale. Ora dobbiamo evitare una tragedia economica". L’invito viene dal ministro per il Turismo, Daniela Santanché. E fa il paio con quello, analogo, lanciato dal ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini, sabato a Bologna. Santanché aggiunge un ’carico’: quello della sua presenza in Riviera. A partire da venerdì sera, quando il ministro parteciperà alla presentazione, a Castel Sismondo, della collezione Resort 2024 di Alberta Ferretti. La passerella - ha spiegato la stilista - sarà un omaggio al cinema di Federico Fellini e alla Romagna. Con la sfilata in uno dei luoghi simbolo di Rimini, consacrato ora al regista con il museo a lui dedicato. L’evento sarà realizzato attraverso una partnership con enti istituzionali, come lo stesso ministero del Turismo, il ministero della Cultura, insieme a Cinecittà, Regione Emilia Romagna e Convention Bureau Italia.

Il messaggio della campagna di promozione straordinaria che sarà lanciata sabato servirà a comunicare al mondo che "la Riviera e pronta – ha precisato la Santanché – E domanderemo: non hai ancora scelto dove andare in vacanza? Scegli la Romagna, perché oltre a mangiare bene e vedere posti belli, quest’anno puoi fare anche un’azione solidale...". Santanché spiega di avere concordato con il presidente della Regione Stefano Bonaccini e l’assessore al Turismo Andrea Corsini l’avvio di un lavoro comune, il cui obiettivo sarà far capire che la Romagna, pur colpita, è pronta ad accogliere i turisti, come sempre. Lo stesso Comune di Rimini ha ribadito la "forte volontà di andare avanti con la programmazione di eventi e concerti, è il miglior spot per tutta la Romagna". In attesa del via alla campagna straordinaria: "la faremo tutti insieme – dicono da Palazzo Garampi –, con Visit Romagna, Regione, ministero ed Enit".

A Rimini e Riccione verrà presentata "una campagna di promozione e comunicazione insieme all’Enit e al governo", sottolinea l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini. Che ricorda di aver invitato imprenditori e associazioni a "far la propria parte da un punto di vista comunicativo per mostrare che la Riviera è pronta a partire, anche con azioni individuali". Corsini ha spiegato di essere "in contatto con la Santanché fin dal primo giorno dell’ondata di maltempo". Aggiungendo che il piano di promozione straordinario per la riviera punterà a "rassicurare tutti i turisti sulla piena agibilità di stabilimenti, spiagge e strutture ricettive". E annuncia parallelamente "una campagna puntuale" sulle emittenti televisive. Corsini ha da subito invitato a non bruciare i tempi. Una parte degli albergatori del Riminese è in pressing da alcuni giorni per l’avvio "urgente" della campagna. Corsini ricorda di aver invitato tutti a stare calmi: "Dobbiamo aver presente che stiamo affrontando un’emergenza epocale. Usciremo al momento giusto, il che non significa che siamo fermi". E sul tema dei risarcimenti, dal maltempo alle camere vuote, "sarà sottoposto al governo dalla Regione un documento nel quale si chiederà la moratoria sui mutui per i territori colpiti, e anche i ristori". Precisando che ci sono alcuni hotel con danni da maltempo anche sulla costa, ma i problemi maggiori si sono registrati in Appennini, specie coi segmenti cicloturismo e cammini sui sentirri, bloccati da frane e smottamenti.