Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Ugolini raccoglie il testimone dalla Spinelli

Coriano, il vicesindaco è il candidato di Progetto comune: "Squadra che vince non si cambia". Sfida con Paolucci, Santini non correrà

"Se eletto sarò un sindaco operativo. Mi piace così, essere presente e darmi da fare in prima persona". Gianluca Ugolini, attuale vicesindaco, sarà il candidato sindaco per Progetto comune a Coriano. Ieri la presentazione della lista dell’amministrazione uscente che avrà come avversario Coriano futura con candidato Cristian Paolucci. Non si è invece concretizzata una terza lista, quella che avrebbe avuto per candidato Enrico Santini. Il relativo progetto civico è rimasto sulla carta. Sarà dunque una sfida a due con Progetto comune che conferma il gruppo che ha governato negli ultimi anni. "Squadra che vince non si cambia" sottolineano dalla lista. Ieri alla presentazione nel cuore di Coriano c’erano un centinaio di persone ad ascoltare Ugolini.

Ugolini, un testimone pesante.

"A dire il vero mi è parso tutto molto naturale. Ed è stata una bella presentazione con tanta gente".

Che amministrazione sarebbe se verrete eletti?

"Nel segno della continuità con il lavoro fatto fino ad oggi. Le emergenze del passato sono ormai superate. Oggi si programma il futuro di Coriano. Il gruppo è quello ormai consolidato con nuovi ingressi che hanno portato nuove competenze e professionalità completando il gruppo di Progetto comune".

Come cambierebbe il modo di amministrare con lei rispetto al sindaco Spinelli?

"Abbiamo due modi diversi di interpretare la stessa cosa. Io sono più pragmatico, mi piace essere operativo, sul posto, come accaduto in passato con il gruppo di lavoro per la pulizia dei parchi al sabato, ad esempio. Ma rimarrebbe comunque un lavoro che coinvolgerebbe il gruppo".

Quali sono le priorità per il futuro?

"Sicuramente procederemo con la realizzazione di un nuovo polo scolastico che comprende una materna e un nido. Abbiamo già partecipato al bando del Pnrr per dotare il territorio di questo servizio. Poi c’è la riqualificazione del centro storico. Anche in questo caso ci siamo candidati ai fondi del Pnrr con il Comune di Montescudo Monte Colombo. La nostra attenzione sarà per tutto il territorio. A Ospedaletto intendiamo riqualificare i locali della ex biblioteca per farne un centro al servizio della frazione. Vogliamo spingere anche sullo sport in modo significativo. A Mulazzano volgiamo riqualificare il campo esistente dotandolo di servizi, ma guardiamo anche a progetti importanti come la Cittadella dello sport con campi in sintetico, campi da padel ed anche una piscina. Porteremo lo sport anche nei parchi. Non sono sogni, ma progetti a cui si lavora con i piedi per terra".

Progetto comune avrà per capolista Mimma spinelli. Gli altri candidati sono: Roberto Bianchi, Gaia Cecilia Codecà, Stefano Aluigi, Beatrice Boschetti, Anna Pazzaglia, Primiano Rosa, Gianluca Fabbri, Anna Pecci, Loris Mazzotti, Giulia Santoni a cui si aggiungono le novità: Debora Vallorani, Antimo Di Giuseppe, Loretta Barbanti, Davide Mantani e Paolo Ottogalli.

Andrea Oliva

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?