Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Ultimi ritocchi per il restyling di piazza Malatesta Corsa contro il tempo per terminare i lavori a giugno

Piazza Malatesta, al via la quarta fase dei lavori di restyling. Un intervento da 200mila euro che ridisegna il volto del centro storico e prevede il rifacimento di buona parte della pavimentazione in selce di fiume, la posa di 14 fioriere su entrambi i lati, intervallate da 8 sedute in pietra viva, portabiciclette e una nuova illuminazione a led. La riqualificazione di piazza Malatesta ha suscitato parecchie polemiche, specie tra la minoranza, mentre le associazioni di categoria hanno difeso il progetto.

La fase quattro dei lavori di restyling scatterà lunedì e comporterà un’ulteriore serie di limitazione del traffico. Il lato della piazza dove ci sono negozi sarà ultimato, così da rimuovere le transenne e consentire la fruibilità pedonale della parte riqualificata. Resta invece la chiusura al traffico, compreso l’ingresso a via San Martino (che rimane a doppio senso per questo periodo) per una decina di giorni, così da consentire alla pavimentazione di stabilizzarsi. Stop alle auto in via Sant’Agostino per la ripavimentazione lato monte. Il testimone dei lavori, passa, dalla settimana successiva, al lato del municipio con le ultime 6 fioriere, 4 panchine e i fittoni rimovibili per consentire la sosta delle auto durante l’inverno e la collocazione di un palco in occasione degli eventi estivi. Meteo permettendo, l’obiettivo è quello di ultimare l’intero restyling entro la prima decade di giugno e alzare il sipario sulla ‘nuova’ piazza Malatesta prima dell’estate.

m.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?