Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Un concorso di idee per il convento di Santa Croce

Verucchio cala il bis nel segno della rigenerazione urbana. Un intervento (già realizzato) a supporto del Cammino del Santo Poverello, e un concorso di idee (in arrivo) per salvaguardare la salute del cipresso del convento di Santa Croce, che la tradizione vuole piantato da San Francesco. Quello di via Ponte è il percorso pedonale più pericoloso (per l’assenza di marciapiede) del Cammino di San Francesco. È arrivato così un percorso pedonale protetto di 150 metri con 5 aree di sosta dotate di panchine e cestini per il ristoro dei pellegrini e una nuova illuminazione. "L’opera è costata circa 37.000 euro ed è stata completamente finanziata dal Ministero", ha precisato l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Cardinali. Sono stati utilizzati materiali permeabili e "abbiamo sostituito i vecchi lampioni con i nuovi punti luce led". Il secondo intervento riguarda un progetto di salvaguardia e messa in sicurezza del cipresso del convento di Santa Croce, simbolo del territorio. Il Ministero finanzia circa 130.000 euro per la salvaguardia del cipresso piantato dal Santo nel 1213, la cui salute è stata minata prima da un incendio delle truppe napoleoniche, poi dalle intemperie. Come ha spiegato la sindaca Stefania Sabba, con il finanziamento si darà vita a un concorso di idee per un intervento più moderno e meno impattante.

m.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?