Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Un milione di euro per l’edilizia scolastica

Opere di manutenzione per tre istituti, in cui sono impegnati 600 alunni. Si parte durante la pausa estiva

Federico Vaccarini, assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura
Federico Vaccarini, assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura
Federico Vaccarini, assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura

Decollano i lavori di manutenzione per alcune scuole di Cattolica (importo totale 1 milione di euro per tre scuole, per oltre 400 alunni) con le opere di "antisfondellamento", che garantiranno ancora maggiore sicurezza a solai e controsoffitti e nel dettaglio in primis al plesso scolastico della primaria Carpignola.

"L’intervento si svolgerà durante la pausa estiva - spiegano i tecnici comunali - e prederà avvio a conclusione dell’anno scolastico per essere completato entro la ripresa delle lezioni. Ad effettuare i lavori sarà il consorzio Co.Pro.La. (Consorzio Produzione Lavoro Artigiano) di Senigallia che si è aggiudicato la gara per un importo pari a circa 370mila euro. Si tratta di un primo intervento di un più ampio progetto di messa in sicurezza che prevederà altri medesimi lavori a solai e controsoffitti anche per la scuola secondaria Filippini e la materna Corridoni. L’intervento complessivo sui tre plessi scolastici cittadini si è reso possibile grazie al reperimento nei mesi scorsi, da parte degli uffici di Palazzo Mancini, di un finanziamento da 1 milione di euro arrivato dal Ministero dell’Istruzione".

Da palazzo Mancini arriva qualche riflessione anche sul settore dei lavori pubblici: "Non è il momento migliore - sottolinea il Dirigente Baldino Gaddi - per quel che riguarda il reperimento della manodopera: nel particolare per questi lavori di edilizia scolastica alla Carpignola hanno presentato offerta soltanto due ditte. Questo perché sia la disponibilità della manodopera, sia il costo dei materiali lievitato a causa del conflitto in Ucraina e del picco di richieste dovute al cosiddetto ecobonus 110%, rendono difficile l’avvio di alcuni cantieri legati all’utilizzo di specifici materiali. Ad ogni modo, la ditta che si è aggiudicata i lavori ha assicurato le massime garanzie per lo svolgimento di questo cantiere durante l’estate, siamo fiduciosi e vi sono tutti i presupposti affinché vengano rispettati tempistica e modalità di esecuzione".

Proprio in questi giorni, l’amministrazione ha pubblicato anche l’avviso pubblico relativo alla manifestazione di interesse per appaltare i lavori che interesseranno solai e controsoffitti per la secondaria Filippini. L’importo stimato per l’intervento, in questo caso, si aggira intorno ai 275mila euro. Infine si procederà anche all’affidamento dei lavori per l’ultimo plesso su cui sono previsti interventi di messa in sicurezza, quello della materna Corridoni. Anche questi due cantieri si svolgeranno durante la pausa estiva delle attività scolastiche.

Luca Pizzagalli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?