Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 giu 2022

Una maratona in moto nel cuore della Riviera

A Rimini arriva la Transitalia Marathon, appuntamento dedicato ai mototuristi: ai nastri di partenza 350 appassionati

23 giu 2022
La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio
La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio
La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio
La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio
La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio
La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio

"Una favola da vivere". Così Mirco Urbinati, ideatore e organizzatore della Transitalia Marathon, definisce la sua ‘creatura’. Un appuntamento che cadrà agli inizi dell’autunno, per quella che è già l’edizione numero otto di questa manifestazione di moto turismo. Niente di competitivo, solo uno stuolo di appassionati che per quattro giorni – da lunedì 26 a giovedì 29 settembre – andranno letteralmente alla scoperta di borghi sconosciuti, paesini incantevoli, dolci vallate.

La prima tappa si snoderà da Rimini a Gubbio, quindi dalla città eugubina i motociclisti si sposteranno a Cascia. Nel terzo giorno di viaggio i ‘bikers’ punteranno su Rieti, per concludere poi il loro tour giovedì a Teramo.

Al via ci saranno 350 moto, con tanti che si ritrovano in lista d’attesa. "Tempo fa abbiamo aperto le iscrizioni on-line alle 12.30 e alle 12.36, dopo appena 6’, siamo stati costretti a chiudere poiché avevamo raggiunto il numero che ci eravamo prefissati", fa sapere Urbinati, che insieme al suo staff lavora a questo progetto un anno per l’altro. "Dal mese prossimo pensiamo già all’edizione del 2023", aggiunge il deus ex machina di Transitalia Marathon, che è decisamente qualcosa in più di un semplice raduno per gli appassionati delle due ruote. "A settembre daremo vita alla prima fiera del moto turismo – è sempre Urbinati che parla –. Sabato 24 e domenica 25 apriremo uno spazio importante al parco Fellini per ospitare questa Expo outdoor, con le più importanti aziende del settore motociclistico che presenteranno tutte le novità del mercato e non solo".

Già, perché in quello spazio all’ombra del Grand Hotel sarà presente pure la Fim, la federazione italiana motociclismo. Un’altra idea è balenata poi in testa al vulcanico organizzatore. "Sabato 24 vorremmo fare una serata speciale dedicata ai piloti che hanno fatto la storia della Parigi-Dakar", rivela Urbinati, orgoglioso pure dell’internazionalità di questa ottava edizione della Transitalia Marathon, tanto che tra i partecipanti sono rappresentate la bellezza di 17 nazioni, europee e non solo. "Siamo ben volentieri al vostro fianco", gli fa eco l’assessore allo sport del Comune di Rimini, Moreno Maresi, così come è coinvolta pure Coriano, che verrà toccata dall’evento nella prima tappa.

a. c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?