Quotidiano Nazionale logo
2 lug 2017

Rimini chiama Modena, la lunga notte della tribù di Vasco / FOTO

Migliaia di persone davanti ai tre maxi schermi, una notte all'insegna della musica

manuel spadazzi
01-07-17 Rimini - il concerto di Vaco Rossi nella spiaggia libera di Rimini al Porto con il maxi schermo in diretta da Modena - photo FABRIZIO PETRANGELI







N.B. Foto sprovviste di liberatoria pubblicazione a discrezione e sotto la responsabilità del direttore
Il concerto di Vasco Rossi dalla spiaggia libera di Rimini (foto Petrangeli)

Rimini, 2 luglio 2017 - E’ stata davvero una splendida giornata. Stravissuta, con il cuore in gola dal tramonto all’alba... Una notte vissuta al massimo con Vasco. Una maratona di dieci ore capace di regalare brividi ed emozioni lungo la via Emilia, da Modena fino a Rimini. Il ‘Blasco’ non si esibisce in Riviera da più di vent’anni, ma ieri sera è stato come averlo lì, sulla spiaggia, in mezzo ai fan in delirio. Che sono arrivati alla spicciolata in piazzale Boscovich, per assistere alla lunga notte che Rimini ha dedicato a Vasco Rossi in occasione del concertone del Modena park. Una notte trascorsa tra musica dal vivo, con le note dei Kom, e deejay e artisti di Radio M2o, che hanno scaldato l’atmosfera e fatto cantare il pubblico prima e dopo la diretta dello show da Modena.

SPECIALE / Vasco Rossi Modena Park, tutto quello che c'è da sapere

I fan più sfegatati si sono messi in fila per entrare nell’arena sulla spiaggia libera già due prima (l’arena apriva alle 19). «Abbiamo tentato in tutti i modi di trovare dei biglietti per il concerto – raccontano Elisa e Marika, arrivate da Ancona – Quando abbiamo saputo della festa a Rimini per Vasco Rossi non abbiamo avuto dubbi, e siamo venute qui». E come loro hanno fatto tanti altri fedelissimi del ‘Blasco’, arrivati da ogni parte dell’Emilia Romagna e delle Marche, e qualcuno anche da più lontano. Ci sono intere famiglie con i bambini al seguito, fedelissimi del rocker di Zocca che giurano di aver visto almeno venti dei suoi concerti, ragazzine in delirio con le bandane e i cartelli del Blasco come se fossero anche loro a Modena, sotto il palco. Una folla gioiosa, un fiume di gente che ha continuato a sbarcare in spiaggia fino a tardi: almeno 20mila (secondo la Questura) le persone che hanno assisitito al momento clou della serata. La maggior parte si è presentata in spiaggia dopo le 21, per assistere alla diretta del concerto. Molti sono arrivati a piedi e in bicicletta, vista la chiusura del lungomare. Un boato ha accolto l’inizio dello show aperto da Vasco sulle note di ‘Colpa d’Alfredo’, proiettato sui tre maxi schermi allestiti in spiaggia. Non è come essere a Modena, ma l’emozione dopo pochi minuti è già salita alle stelle. E così, mentre i 220mila al Modena park cantavano a squarciagola con Vasco, ecco migliaia di fan imitarli sulla spiaggia di Rimini. Modena chiama Rimini, e Rimini c’è. E riserva un grande applauso quando sul palco sale Gaetano Curreri, il grande ospite scelto per concludere la lunga notte riminese sulle note di ‘Albachiara’. (GUARDA LE FOTO).

Una splendida giornata per lui, ma soprattutto per Vasco che ha dimostrato ancora una volta di essere così amato nella ‘sua’ Rimini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?